Home » TUTTO TORNEI ... e altro » TORNEO RAGAZZI PRINCIPIANTI e 1°LIVELLO

TORNEO RAGAZZI PRINCIPIANTI e 1°LIVELLO

TORNEO RAGAZZI PRINCIPIANTI e 1°LIVELLO - a.s.d. a&n future tennis

ARRIVA IL FREDDO, MA ARRIVA ANCHE IL PRIMO TORNEO DELLA CARRIERA DI MOLTI RAGAZZI DELL'A&N FUTURE TENNIS !!!

(Cliccare sulla foto qui a fianco per leggere l'articolo)

28/10/12

In una fredda domenica di fine Ottobre, sui campi dell'Airone, si è svolto il primo torneo interno dell'a&n future tennis riservato ai ragazzi principianti e 1°livello della stagione. Nonostante alcune assenze, in 18 si sono presentati al via, suddivisi in 6 gironi. Tanto entusiasmo sia in campo che sugli "spalti" con genitori molto sportivi, pronti ad applaudire non solo il proprio figlio, ma anche scambi emozionanti o punti ben giocati dall'avversario di turno. Alla conclusione dei gironi, si parte con la fase ad eliminazione diretta, con due tabelloni distinti. Nel primo confluiscono i vincitori e i secondi classificati nei vari raggruppamenti, nel secondo si ritrovano i terzi classificati.
Corgnale, Giusti, Gorga, Iannotta, Vittori e Zanicola sono i protagonisti del secondo tabellone. Vittori batte Iannotta in un match avvincente, nel quale ha dovuto annullare al suo avversario un matchpoint, raggiungendo in semifinale Corgnale, uscito vincitore da un bell'incontro con Zanicola, e il duo Gorga-Giusti. Questi ultimi due nonostante favoriti della vigilia si fanno sorprendere da Vittori e Corgnale che così si giocano la finale. Scontro titanico che alla fine premia Vittori, nonostante la strenua resistenza del suo avversario, grazie anche al "colpo Vittori", un dritto stretto praticamente imprendibile.
Passando al tabellone principale, il miglior match degli ottavi è quello tra Luzi e Sabetta, con il primo a vincere 3/2 in rimonta. Conti, Zambon e Faiella, si sbarazzano rispettivamente di Rossi, Lucci e Lo Giudice con identico risultato, 3/1, tutti incontri combattuti e ben giocati dai sei tennisti in questione. Da qui in poi grande protagonista è Malfitano che esce indenne da due "maratone" contro Zambon prima, e con Saccares poi, che ha persino la palla match per andare in finale, malamente sciupata. Nella parte alta del tabellone invece, Soddu, fa un sol boccone di Luzi e Faiella, raggiungendo in finale Malfitano. L'incontro è equilibrato, ma alla fine a spuntarla è Soddu, che ha meritato la vittoria del torneoanche grazie ad una ottima tattica che gli ha consentito di gestire bene la sua ancor acerba tecnica. Bravo!!!
Alla prossima!!!
 
G.G.
20/06/2013 commenti (0)