Home » TUTTO TORNEI ... e altro » D3 MASCHILE

D3 MASCHILE

D3 MASCHILE - a.s.d. a&n future tennis

LA NOSTRA SQUADRA "A" SFIORA L'IMPRESA...BRAVI LO STESSO !

(Cliccare sulla foto qui a fianco per leggere l'articolo)

24/06/12

Niente da fare...però ci siamo andati veramente vicini questa volta!

Sotto un sol leone con una temperatura di oltre 35° gradi l'a&n future tennis è scesa in campo contro il Team Tennis Line.

Costantino Bianchi, come al solito, nel primo singolare  ci mette un po' a carburare contro un avversario dotato di un ottimo servizio e un altrettanto potente dritto. Il primo set se ne va via troppo velocemente, mentre nel secondo, Costantino cerca di semplificare il suo gioco e, complice un piccolo calo del suo avversario, riesce a rimettere in equilibrio il match. Alla fine ne esce fuori un set molto avvincente, seppur perso.

Segnali di ripresa, comunque, da parte del "Capitano" che oggi onestamente più di così non poteva fare, opposto ad un giocatore molto solido.

Chi invece sta continuando a migliorare è Daniele De Vincentis che, in due soli set, porta a casa il suo incontro in un match che lo vedeva partire sfavorito. Invece Daniele è bravissimo a non perdere la calma (e questa per lui è già una mezza impresa...) e a giocare benissimo nei momenti importanti. Ottimo nel passante, solido nei fondamentali, vince e convince. Bravo!

sul punteggio di 1-1 scende il campo il collaudato doppio Bianchi-Dell'Omo alla ricerca del primo successo in D3. Match durissimo...più di tre ore in campo di grande tennis, ma anche di tantissime occasioni gettate al vento.

Primo set perso 6/2 ma è solo il prologo a quello che sta per accadere...

inizia la "battaglia" e nostri non si tirano indietro! sempre sull'orlo della sconfitta riescono a trovare la forza per resistere...arrivano addirittura a servire sul 5/4 nel terzo set, dopo aver vinto il secondo in rimonta per 7/5.

A questo punto...ad un passo dal traguardo...finisce la benzina...le gambe si fanno pesanti...ma il cuore...quello non manca mai!

Possiamo vincere, manca poco, sbagliamo una voleè facile, ma mettiamo in campo un passante difficile...commettiamo un doppio fallo, ma in acrobazia salviamo un breakpoint...

7/5...per i nostri avversari che si portano a casa doppio e incontro (2-1) ma poco importa:

ci sono sconfitte che valgono come vittorie, perché alla fine l'importante nel tennis come nella vita è fare di tutto per vincere...noi ci abbiamo provato sarà per un'altra volta e anche se non dovessimo vincere, pazienza...basta essere consapevoli di aver dato tutto.


G.G.

25/06/2012 commenti (0)