Home » TUTTO TORNEI ... e altro » CAMPIONATO COPPA ITALIA UISP 2012

CAMPIONATO COPPA ITALIA UISP 2012

CAMPIONATO COPPA ITALIA UISP 2012 - a.s.d. a&n future tennis

PRIMI...SECONDI...E TERZI

(Cliccare sulla foto qui a fianco per leggere l'articolo)

03/06/2012

La sabbia c’era, il sole cocente ha fatto da padrone, qualche ombrellone sparso, il caldo infernale si trasformava sui nostri corpi in scottatura generale. Racconto da mare e invece questa domenica 3 giugno è stata trascorsa al T.C. Casalotti dove si disputavano tutte le finali del torneo a squadre di Coppaitalia UISP.

Gli under 14 Pacchiarotti Tommaso, Meini Alessandro, Fortunati Jacopo, Romoli Lorenzo e Balasco Mario capitanati dal maestro Gianluca si scontravano con la squadra del Roma Team sport con la quale avevano già perso nella fase a gironi. Il maestro ha provato fino all’ultimo tutte le strategie tattiche per poter contrastare la forza avversaria che con Pacchiarotti Tommaso sembrava fosse stata trovata. Il nostro Tommaso si è visto sfuggire più volte di mano la possibile vittoria. A questo punto con il punteggio di 34 a 16 il maestro ha dovuto sorteggiare tra i tre giocatori rimasti in panchina, i due che avrebbero giocato il doppio e sono scesi in campo la coppia MEINI /BALASCO.

Abbiamo perso tanto a poco ma la soddisfazione di perdere il terzo set 4/3 non ce l’ha levata nessuno. Insomma, un po’ di paura gliela abbiamo messa!  Al nostro quinto giocatore Romoli, che ha perso il sorteggio per entrare in campo, è rimasto il ruolo di tifoso accaldato.

Si conclude quindi questa avventura durata un anno che ci ha visto agguantare nel settore giovanile Under 14 il secondo posto.

Questo risultato è stato raggiunto con lo sforzo e l’impegno di tutti. E’ giusto ricordare qualche partita storica: Romoli al Torrino con il suo risultato positivo all’ultimo secondo prima che scendesse giù un’alluvione ci ha fatto accedere ai quarti di finale; il doppio storico di Meini e Fortunati contro i gladiatori terminava 33 pari e solo al tie break di spareggio dopo una “interminabile giornata di colpi di scena” siamo riusciti a vincere; Balasco al Sabina Tevere zitto zitto, piano piano ha portato in singolare un risultato netto alla squadra lasciando tutti di sasso; Meini alla prima giornata di campionato ha pensato bene di esordire con una partita tutta al tie break e tutta con il fiato in gola per lui e per il pubblico; infine Pacchiarotti a Colleferro pur perdendo ha mostrato un tennis eccezionale e subito dopo, insieme a Fortunati, ha condotto la squadra alla vittoria e alla semifinale.

Nel contempo la maestra Costa, nella fossa dei leoni dove il sole sembrava cocesse di più  ( e si è cotta anche lei) ha portato alla vittoria la squadra under 16 maschile composta da: Senatore Federico, Patrizi Alessandro, Gioia Federico e Spadorcia Elio.

Squadra molto strutturata e con un doppio talmente affiatato da non perdere mai neanche un set. Nella giornata di oggi Senatore ha vissuto un’emozione incontrollabile nel primo set che inevitabilmente si è visto sfuggire via. Successivamente con caparbietà e a seguito di qualche discussione in campo con l’avversario il nostro Senatore in preda ad un narcotico solleone, si è animato ed è riuscito a vincere rimontando da uno 0/4 al tie break del terzo set. E così esce un Federico vincente ed entra un Federico Gioia che non è mai riuscito ad entrare in partita. L’emozione l’ha proprio tradito e non è stato capace di sovvertire l’amara sorte della sconfitta. A questo punto la nostra squadra era sotto di 2 games. I maestri Gianluca e Annalisa si sono interrogati sul da farsi….. la decisione più corretta era far entrare in campo la coppia di doppio vincente Patrizi/Senatore e lasciare sugli spalti Spadorcia. I due non ci hanno messo molto a sbaragliare gli avversari e aggiudicarsi la vittoria.

Un Patrizi come al solito essenziale, impossibile distoglierlo, l’uomo tutto d’un pezzo che sa gestire con la sua regolarità tutte le differenti situazioni, l’uomo la cui determinazione a rete non dà spazio agli avversari.

La nostra associazione, dunque, si aggiudica il terzo posto fra i circoli, prima con la squadra under 16 maschile, seconda con l’ under 14 maschile. Tutti contenti, stremati e accaldati .


Annalisa Costa

06/06/2012 commenti (0)